Atto amministrativo | Che cos’è, caratteristiche e modello

L’atto costitutivo è di norma attuato da società o enti, per notificare ai propri lavoratori l’inosservanza o violazione di qualsiasi norma e successivamente per prendere decisioni.

Qual è l’atto amministrativo?

L’atto amministrativo è a documento aziendale interno, svolti per dettagliare, provare e lasciare prove legali su eventi che ledono l’integrità di un’organizzazione, avvenuti nelle sue strutture, da un lavoratore. Questi fatti citati vanno contro i principi morali ed economici dell’azienda, quindi sono incentrati sulle leggi federali del lavoro che includono un contratto collettivo o individuale, violano anche i regolamenti interni dell’azienda e i codici stabiliti per il corretto funzionamento. Un’altra concezione è quella che afferma che gli atti amministrativi sono il modo in cui a l’azienda può sanzionare i lavoratori, che abbiano violato o siano coinvolti in qualche colpa, che incida negativamente sull’esercizio del proprio lavoro, sul proprio ambiente di lavoro e casi più complicati, il licenziamento. Tuttavia, non tutti gli atti amministrativi sono associati al licenziamento di un dipendente. Al contrario, è un atto che viene rilasciato allo stesso, con lo scopo di rivendicare la condotta e di rimanere nel rapporto di lavoro. Le sanzioni contenute nell’atto amministrativo devono essere esplicite e dettagliate in modo chiaro e preciso, sulla base del diritto del lavoro dell’impresa e delle leggi del lavoratore della Nazione. Nel caso in cui le sanzioni abbiano conseguenze quali la sospensione del lavoratore, questa non dovrebbe essere superiore a 8 giorni.

A cosa serve l’atto amministrativo?

L’atto amministrativo funge da contenzioso processuale per la società, al momento dell’espletamento di procedimenti che prevedono l’annullamento di un rapporto di lavoro non realizzabile, né di responsabilità nei confronti del capo o del datore di lavoro. Allo stesso modo, questo documento è predisposto per ammonire gli eventi che si verificano nell’ambiente di lavoro, tra un lavoratore e il suo ambiente. Questi rimproveri si verificano quando il lavoratore viola i regolamenti aziendali. Caratteristiche dell’atto amministrativo In genere, quando un dipendente viola un regolamento, le aziende di solito li ammoniscono, per questo preparano un atto costitutivo, dove ne spiegano la ragione. Il verbale amministrativo costituisce una serie di caratteristiche che ne consentono la redazione e l’accertamento della vera prova della colpa del dipendente. Alcuni di essi sono dati da:

  • Spiegano nel dettaglio perché è stata fatta la censura, sulla base delle leggi del lavoratore e dei regolamenti aziendali, sottolineando le conseguenze del reato per la società e l’ambiente di lavoro.
  • Il motivo della diffida deve essere chiaramente spiegato, sottolineando la data in cui è stato commesso il reato.
  • Questi atti amministrativi hanno peso e valore legale davanti alla legge e possono essere utilizzati come prove legali, soprattutto di natura lavorativa.
  • Se durante l’infrazione commessa dal dipendente erano presenti testimoni, devono essere indicati nel verbale amministrativo. Le aziende comunemente fanno affidamento su elenchi di lavoratori gestiti da supervisori.
  • Un’altra legittima prova a favore dell’azienda sono i sistemi di sorveglianza incorporati tramite videocamere, software o il controllo per l’accesso al luogo di lavoro.
  • Infine, l’atto costitutivo contiene le conseguenze radicate della sanzione e spiega in dettaglio se la censura rappresenti una sanzione economica o, in casi drastici, il licenziamento.

Esempio modello di atto amministrativo

Atto amministrativo
Nella città di Maiorca, alle _____ ore del giorno __ del mese di _____ dell’anno _____, _______________, supervisore generale, ______, amministratore dell’azienda, ______, capo dell’operazione, ______, capo diretto e testimoni si incontrano: _______________ e _______________, nelle strutture della società __________, domiciliata in via _______ nel comune di ___________, appartenente alla comunità autonoma di _________. Confermano i fatti descritti nel presente atto amministrativo: “Il dipendente ________________________, rappresentante del posto di sorveglianza, non ha rispettato l’orario di lavoro stabilito nel suo contratto di lavoro, presentandosi al suo posto __ ore dopo, fatto che pregiudica la sicurezza del azienda e il ritardo delle attività lavorative, in quanto il dipendente si è occupato delle chiavi di accesso alle postazioni di lavoro. Pertanto, sulla base del regolamento interno della società, il presente atto amministrativo è emanato al fine di registrare le cause e le conseguenze dell’evento antecedentemente verificatosi. Sulla base di quanto sopra, si conclude che: la mancanza di cittadino _______________ ha compromesso l’operatività dell’impresa a livello intermedio. Si chiede, pertanto, il cittadino _______________, che di seguito dettaglia la sua versione dei fatti accaduti: L’autore del reato ha indicato che la sua assenza è motivata dal fatto che il luogo di lavoro è eccessivamente lontano dalla propria abitazione, poiché abita alla periferia della città ​ed è stato ritardato in attesa che il trasporto raggiungesse l’azienda. Infine, tenuto conto di tutte le testimonianze e dei dati necessari, il presente atto amministrativo presentato alle ore ______ del giorno ___ del mese di _____ dell’anno in corso _____ si estingue, con la firma dei testimoni e del resto delle persone presenti in La redazione del presente documento sancisce ciascuna delle sue parti e la partecipazione del predetto dipendente.
registro amministrativo

Qual è lo scopo di un atto amministrativo?

Lo scopo di un atto amministrativo è informare il dipendente che ha commesso un reato di lavoro, che è carico di conseguenze. Serve anche come supporto e prova legale per l’azienda. L’atto amministrativo ha anche obiettivi che ne spiegano la missione e la funzione davanti alla società:

  • Spiegare in dettaglio la colpa commessa dal dipendente, con evidenza o prova.
  • Indicare l’ora, la data, i testimoni presenti e i dettagli avvenuti al momento dell’infrazione.
  • Stabilire sanzioni basate sulla regolamentazione del lavoro, spiegando la natura di ciascuna di esse e il motivo della sanzione da parte del datore di lavoro.

Quali sono i motivi per cui le aziende scrivono una carta?

Mentre sappiamo, l’atto costitutivo rappresenta il mancato rispetto delle normative di un’azienda causata da un dipendente. Tuttavia, le aziende che redigono questi documenti si basano sulle seguenti cause: Difetti che influiscono sull’ambiente di lavoro, sulla salute e sulla vita dei lavoratori, nonché su tutti quei difetti legati all’igiene e alla sicurezza industriale.

  • Mancato rispetto dell’orario di lavoro, mancata registrazione della firma all’ingresso nel luogo di lavoro e assenze ingiustificate dal lavoro.
  • La disobbedienza agli ordini e alle regole aziendali.
  • Condotta violenta, violenza fisica e verbale nei confronti di altri dipendenti, supervisori e capi.
  • Consumo di bevande alcoliche, droghe o tabacco nell’ambiente di lavoro.
  • Deterioramento della struttura dell’azienda, dei mobili e delle risorse dell’azienda.
  • Uso ingiustificato di elementi appartenenti all’azienda.
  • Molestie virtuali di altri dipendenti, come capi, supervisori e altri.
  • Uso irresponsabile del materiale strategico digitale dell’azienda.
  • Ha rubato.
  • lascio il lavoro.

Requisiti per emettere un atto amministrativo

Prima di predisporre un atto amministrativo, l’impresa deve attenersi ad una serie di prescrizioni che includano tutti i dati ei fatti avvenuti durante l’infrazione. Alcuni dei requisiti che un atto amministrativo deve contenere sono dati da:

  • Informazioni dettagliate sull’infrazione, comprensive di data, ora e testimoni presenti, indicando la posizione lavorativa di ciascuno.
  • Spiegazione degli eventi accaduti e delle norme di lavoro dell’azienda in cui si è verificato l’evento.
  • Spazio alla persona ammonita per scrivere la sua versione dei fatti e spiegare la sua difesa.
  • Spazio a testimoni e assistenti per dettagliare le ragioni degli eventi.
  • Data di sottoscrizione dell’atto amministrativo.
  • Firma dei testimoni presenti all’evento (minimo 2) e degli assistenti. Si precisa che i testimoni devono essere dipendenti della società dove si è verificato l’evento.

Dejar un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.