Contabilità industriale | Concetto, caratteristiche ed esempi

È il tipo di contabilità più utilizzato dalle aziende manifatturiere o industriali per poter gestire le proprie attività commerciali in modo efficace e assumendo il controllo assoluto di tutte le loro operazioni.

Concetto

La contabilità industriale è chiamata una branca della contabilità che è responsabile del controllo delle transazioni contabili di industrie, società manifatturiere o trasformatori di materie prime. Ciò che distingue questo tipo di contabilità dal resto è questo si concentra principalmente sul processo produttivo e tutte le spese dettagliate che ciò provoca nell’apparato economico di una società. Attraverso la contabilità industriale, un’azienda è in grado di gestire informazioni vitali che varia da quanto costa ogni unità di prodotto immessa sul mercato al totale di un lotto completo.

Obbiettivo

La sua principale responsabilità è la comprensione e l’ispezione dettagliata di ciascuna delle spese che un’industria origina nello svolgimento dei suoi compiti produttivi. Nell’elenco delle spese gestite dalla contabilità industriale sono incluse tutte le variabili come gli stipendi dei lavoratori, il rifornimento delle scorte e i costi di spedizione dei prodotti.
contabilità industriale

Caratteristica

Si evidenzia che la contabilità industriale, oltre a tenere traccia delle spese aziendali, è responsabile di:

  • Assunzione di manodopera qualificata per un compito.
  • Preparazione di budget contabili per diversi progetti.
  • Fornisce informazioni ad altri dipartimenti da utilizzare nei rapporti mensili, trimestrali o annuali.
  • Prendi in considerazione i costi della pubblicità del prodotto, della messa sugli scaffali e delle strategie di marketing.
  • Gestisce l’intero sistema di inventario dell’azienda.
  • Calcola i costi di ogni merce venduta al mercato e altri dettagli.

esempi

La contabilità industriale è oggi molto richiesta così com’è necessario nella struttura delle grandi aziende, grazie a tutti i suoi vantaggi e vantaggi. È il caso di un’azienda che produce telefoni cellulari, dove la contabilità industriale è responsabile del calcolo del costo di ogni pezzo posto per produrre un telefono specifico, il tempo per produrlo, la manodopera e il prezzo finale. Allo stesso modo accade in un’azienda che produce pneumatici, dove devono acquistare una materia prima, dovendo calcolare nel dettaglio i costi dei materiali e dei macchinari per la sua trasformazione in prodotto finale e controlla se è redditizio continuare a produrlo a lungo termine. Nel caso delle industrie transnazionali, l’unico modo per mantenere il controllo dei numeri e delle spese delle loro sedi nel mondo è attraverso la contabilità industriale, che fornisce alla sede tutti i saldi monetari e mercantili relativi a ciascun ramo dell’organizzazione.

Dejar un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.