Domanda elastica – Wiki Economics

La domanda elastica è uno strumento di misurazione che permette di conoscere la sensibilità vissuta dalla vendita di un prodotto quando si verifica una variazione del suo prezzo. Ed è di interesse per il settore delle imprese perché la pianificazione è possibile attraverso il suo utilizzo.

Che cos’è la domanda elastica?

La domanda elastica è identificata dalla sua adattabilità prima delle modifiche. Quando il prezzo di un bene o servizio aumenta, la domanda diminuisce, in particolare nei prodotti che hanno beni sostitutivi. Questa affermazione spiega il variazione percentuale della quantità domandata rispetto alle variazioni percentuali del prezzo. E classifica i prodotti in base alla loro elasticità.

Che cos’è la domanda elastica?

La domanda elastica è la variazione percentuale della quantità domandata per una variazione percentuale del prezzo. è sensibile ai cambiamenti, in modo che la minima differenziazione di prezzo produca un numero proporzionale alla quantità domandata. La domanda elastica è usata per descrivere la variazione della domanda di un bene o servizio dovuta alle variazioni dei suoi prezzi. Ed è il più conveniente per un produttore. Questo termine è stato creato da Alfred Marshall, con lo scopo di dimostrare la relazione tra prezzo e domanda nel mercato.

Fattori che determinano la domanda elastica

Ci sono vari elementi che determinano l’elasticità della domanda in un dato momento. Alcuni di questi fattori sono i seguenti: i beni con più e migliori sostituti hanno una domanda più elastica rispetto a quelli senza sostituti. Le richieste di lungo termine sono più elastici delle richieste a breve termine perché gli acquirenti hanno più tempo per adattarsi al cambiamento. Beni in cui il consumatore spendere una parte significativa del tuo budget hanno una domanda più elastica rispetto ai beni per i quali le quote di spesa sono meno significative.

Variazioni della curva di domanda elastica

La domanda elastica può essere misurata attraverso la curva di domanda, che non è altro che una rappresentazione grafica del rapporto tra prezzo e domanda. Quando utilizziamo questo strumento di misurazione possiamo vedere che la domanda non è una funzione lineare, poiché ci sono molti alti e bassi lungo la curva. In questo modo è evidente che non è totalmente rigido e che può essere più elastico per prezzi alti che per prezzi bassi.
domanda elastica

Caratteristica

La domanda elastica si distingue dalle altre per la sua sensibilità alle variazioni dei prezzi e ad altri elementi che menzioniamo di seguito:

  • Succede nei mercati dove c’è molta concorrenza, cioè dove c’è prodotti sostitutivi.
  • Produce una variazione significativa nel volume delle vendite quando si verifica una piccola variazione di prezzo.
  • È determinato da diversi fattori, come il esigenza del prodotto.
  • Comprende lo studio per identificare le reazioni presentate nella domanda di beni di consumo.
  • È uno strumento di misurazione per le aziende, poiché consente di conoscere l’influenza del prezzo di un prodotto sulle quantità vendute.
  • Il consumatore destina gran parte del suo budget all’acquisto di un determinato prodotto.

Applicazione della domanda elastica

La domanda elastica può essere applicata in molteplici situazioni (in termini economici), poiché il suo scopo è scoprire i cambiamenti che si generano nella domanda in base al prezzo. Quando si verifica una domanda elastica, è consigliabile ridurre il prezzo del bene o del servizio per registrare i profitti, poiché quando le vendite aumentano, questa diminuzione verrà compensata. Tuttavia, per prendere le decisioni giuste, è necessaria un’analisi preliminare dell’elasticità della domanda.

esempi

Nella domanda elastica, il cliente può ripensare il suo bisogno perché non si tratta di beni e servizi essenziali. Ecco alcuni casi in cui questo tipo è presente.

Esempio 1

Quando il prezzo delle giacche impermeabili aumenta del 25% in un negozio di abbigliamento, gli acquirenti sceglieranno un altro negozio dove acquistare lo stesso prodotto a un costo migliore, producendo una diminuzione delle vendite, e di conseguenza la domanda scende del 25%.

Esempio 2

In una panetteria, riducono le dimensioni delle torte e aumentano il loro prezzo del 15%, ciò causerà una diminuzione del record di vendite e una diminuzione del 15% della domanda.

Esempio 3

In un ristorante hamburger famoso per includere patatine fritte con formaggio fuso con i suoi hamburger, elimina questo complemento e invece aumenta il prezzo, i clienti cercheranno un altro negozio che offre prezzi migliori e in questo modo la domanda diminuirà.

Esempio 4

Una certa marca di carta igienica aumenta del 5% il valore di una confezione da quattro rotoli, in un mercato dove esistono almeno 20 marche diverse con la stessa qualità e caratteristiche. Gli acquirenti sceglieranno di cercare gli asciugamani di marca più economici e competitivi.

Dejar un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.