Inferenza statistica | Concetto, esempi e caratteristiche

L’inferenza è un metodo che tutte le persone usano per dedurre, sia con problemi semplici che più grandi, una risposta a ciò che viene affermato. Per questo vengono applicati metodi che faciliteranno il calcolo. Prima di tutto, fateci conoscere alcune definizioni per una migliore comprensione del contenuto:
Inferenza: è la deduzione di un giudizio sconosciuto da un altro noto, che può essere particolare o generale.
Popolazione statistica: è un insieme completo di dati ottenuti su una variabile.
Campione: fa parte del set di dati.

Che cos’è l’inferenza statistica?

È una branca della statistica che riunisce tecniche e procedure, con le quali si possono indurre le proprietà e il comportamento di una popolazione in questione, utilizzando una parte di essa per acquisire informazioni numeriche e giungere a conclusioni che aiutino tale processo. Inoltre, utilizzato per generare previsioni relativi ai fenomeni che si verificano durante le osservazioni, che presentano leghe. Le inferenze tratte dalla popolazione oggetto di studio possono formare risposte a ipotesi, nonché stime di determinati dettagli numerici, servire come previsione per ricerche future, nonché nell’analisi di correlazione e regressione, tra gli altri metodi. Questi consentono anche, parlando in termini di probabilità, di misurare i rischi di errore che possono verificarsi. Tuttavia, alcuni punti dovrebbero essere evidenziati: anche quando Non è una scienza esattache potrebbe non prevedere tutto correttamente, è un’approssimazione che può raggiungere il risultato finale.
inferenza statistica

Metodi di inferenza statistica

Le modalità che vengono applicate per effettuare le detrazioni si suddividono in più tipologie, a seconda delle fasi della procedura. La prima cosa da fare è porre un problema, che iniziano fissando obiettivi e ponendo domande come: una tale popolazione è collegata a un’altra? Quale sarà il comportamento di questo in una determinata situazione? … In questo approccio, devono essere specificati esattamente i dati sulla popolazione, le particolarità da studiare, le variabili che si possono trovare in essa e altre.

  • Costruisci un prototipo: Una procedura viene riformulata per giungere a una conclusione sensata e i prototipi considerati come possibili opzioni diventano distribuzioni di probabilità.
  • Estrarre il campione: Nella popolazione viene utilizzato un metodo di campionamento per ottenere informazioni su una delle sue parti.
  • Elaborazione dati: Dopo le fasi precedenti, è il momento di eliminare eventuali errori nel campione. Per questo, è necessario eseguire il debug, quindi calcolare i dati e i valori che saranno decisivi per altri processi.

Ora, a questo punto, i metodi presentati di seguito fanno parte della statistica descrittiva.

  • Stima dei parametri: Per identificare quali potrebbero essere i parametri della popolazione studiata, sono necessarie alcune tecniche per determinare la prognosi. Uno di questi è creare intervalli di confidenzaal fine di calcolare il livello di errore nelle stime.

In genere, questa procedura fornisce un valore per questi parametri.

  • Contrasto di ipotesi: Questi sono metodi che vengono applicati per la semplificazione di prototipi matematici che sono allo studio. In questa fase vengono utilizzate anche statistiche campione.

Il suo scopo è verificare se la stima effettuata è equivalente ai valori reali della popolazione. Quello che fa è presentare due presupposti, il ipotesi nulla (H0) e l’ipotesi alternativa (H1). Se l’ipotesi nulla viene rifiutata, viene considerata l’ipotesi alternativa.

  • Conclusione: Infine si fa un’analisi e un bilancio sul prototipo, e con le conclusioni che ne derivano si potranno fare ipotesi e decreti.

Per approfondire ed evidenziare alcune caratteristiche della popolazione, alla fine di quest’ultimo punto, l’intero processo può essere ripetuto.
inferenza statistica

Caratteristica

  1. Utilizzare statistiche descrittive per organizzare i dati ottenuti dalle indagini.
  2. Da un campione studia una popolazione.
  3. Dal campione acquisiscono variabili che vengono calcolate per poter valutare le proprietà della popolazione.
  4. l’inferenza ricorrere al teoria della probabilitàpoiché ciò consente di dedurre e studiare eventualità che possono sorgere.
  5. Per selezionare il campione devono essere eseguite diverse procedure. I più applicati sono quelli che scelgono casualmente gli elementi.

esempi

  1. È comune vedere come le aziende assumono altri specializzati nell’area marketing in modo che, attraverso strumenti differenziali e statistiche, come i sondaggi, concludano quali sono i prodotti che i consumatori stanno cercando e per quali aree.
  2. Un professore di Lettere, responsabile di 5 sezioni in un’università, determina che utilizzerà i voti di una sola per valutare la media di tutte.
  3. Un manager di un negozio di abbigliamento vuole stimare quanto venderà un determinato capo in estate. Quello che fa è analizzare le vendite del capo durante le prime settimane del periodo estivo, al fine di determinarne il livello di tendenza.
  4. Se mi sveglio tardi, sono in ritardo e sarò in ritardo per la riunione.

Dejar un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.