Mercato finanziario | Concetto, caratteristiche ed esempi

Per l’esecuzione di transazioni finanziarie e l’economia si rinvigorisce, emerge come uno spazio di investimento, dove c’è lo scambio di strumenti finanziari tra venditori e acquirenti. Da un lato, i compratori che vogliono fare un investimento per ottenere un ritorno successivo e i venditori che hanno bisogno di finanziamenti e offrono uno strumento in vendita.

Cos’è il mercato finanziario?

Affinché un’economia di mercato possa esistere, devono coincidere due attori principali, come i fornitori ei richiedenti; Da un lato, i candidati disposti a fare un investimento finanziario che consenta loro di generare un reddito positivo dal loro investimento e gli offerenti con la necessità di ricevere finanziamenti per eseguire investimenti e attirare l’attenzione del richiedente, offrono uno strumento in vendita. . Tutto questo scambio economico avviene in un mercato, fisico o virtuale, dove gli offerenti ei richiedenti si incontrano e viene creato l’ambiente appropriato per l’esecuzione di una transazione finanziaria, secondo le regole della domanda e dell’offerta. Pertanto, un mercato finanziario potrebbe essere definito come lo spazio che facilita la transazione di strumenti finanziari, titoli o prodottitra offerenti e richiedenti a condizioni e principi stabiliti.

Funzioni del mercato finanziario

L’incontro tra acquirenti e venditori per generare scambi finanziari è la funzione principale del mercato finanziario. Il tutto a condizioni stabilite e alle quali i partecipanti si sottomettono. Come funzioni complementari possiamo citare:

  • Creare un ambiente adatto per il contatto tra i partecipanti al mercato
  • Stabilire un prezzo adeguato per gli strumenti da negoziare sul mercato, in base alla domanda e all’offerta.
  • Genera liquidità per gli asset
  • Fornire le informazioni necessarie sul flusso di fondi.
  • Condividere il rischio della negoziazione tra i partecipanti.
  • Ridurre i costi di intermediazione, che stimola una maggiore circolazione dei prodotti.

Caratteristiche del mercato finanziario

Il mercato finanziario presenta alcune caratteristiche fondamentali del suo funzionamento e che dipendono, in misura maggiore, dal numero di operazioni che vengono effettuate, dalla facilità dei partecipanti nell’ottenere informazioni sui prezzi e dalla sottomissione alle regole della domanda e dell’offerta. Queste caratteristiche sono:

  • Ampiezza: a seconda del volume degli strumenti negoziati. Maggiore è il numero di partecipanti che influenzano un volume di scambi maggiore, maggiore è il mercato considerato.
  • Trasparenza: la facilità di acquisire informazioni sul prezzo degli asset che vengono offerti sul mercato finanziario.
  • Libertà: caratterizzato dall’inesistenza di limiti all’ingresso o all’uscita dal mercato.
  • Profondità: rappresentato dal numero di ordini di acquisto – vendita di uno strumento. Maggiore è il numero di ordini, maggiore è la profondità.
  • Flessibilità: adattabilità dei prezzi alla domanda e all’offerta del mercato finanziario.

Tipi di mercati finanziari

I mercati finanziari possono essere classificati in diversi modi, tra cui:

Secondo la regione geografica

  • Mercati nazionali: i titoli scambiati si riflettono in una particolare valuta locale ei partecipanti sono residenti nella nazione.
  • Mercati internazionali: I partecipanti possono essere di diverse nazionalità senza alcun vincolo.

Secondo la durata del bene

  • Mercato monetario: Opera con attività finanziarie a breve termine e dispone di elevata liquidità, per lo più attività con durata inferiore a un anno.
  • Mercato dei capitali: negoziare attività finanziarie con scadenze a medio-lungo termine.

Secondo la fase di ottenimento delle attività finanziarie

  • Mercato primario: In questa tipologia di mercato le attività sono ottenute direttamente dall’emittente, senza alcun intermediario.
  • Mercato secondario: le attività sono negoziate da broker che in precedenza hanno acquistato le attività da un mercato primario.

altri mercati

  • Mercato dei cambi: promuove il cambio di valuta o valute estere.
  • Mercato assicurativo: quelli che trasferiscono il rischio per il valore di un premio.
  • Mercato dei derivati: operare con la gestione del rischio finanziario.

Elementi del mercato finanziario

Perché un mercato esista, devono esserci due elementi fondamentali per eseguire una transazione finanziaria, un acquirente e un venditore. Di cui, il venditore effettua una vendita, sia di un bene, di una quota o di un prodotto e di un acquirente, che ha un capitale e desidera acquistare un bene, una quota o un prodotto. Entrambi gli attori economici devono coincidere in un mercato che consenta loro di effettuare il trasferimento, una volta effettuato l’acquisto – vendita. L’acquirente fa un investimento con l’ambizione di ottenere una redditività futura e il venditore richiede capitale e quindi fa un’offerta di un’attività finanziaria. Al raggiungimento di un accordo finanziario nei termini economici stabiliti dall’operazione, l’acquisto-vendita si perfeziona.

esempi

Un esempio di mercato finanziario è il mercato azionario. All’interno del mercato azionario, è uno spazio in cui le società offrono azioni in vendita, a un prezzo regolato dalla domanda e dall’offerta, e dove gli acquirenti acquisiscono la quota al valore pubblicato.

  • La Borsa di New Yorkè il mercato azionario più importante del mondo, in quanto è il luogo in cui si registra il maggior volume di transazioni e le principali società del mondo offrono in vendita le proprie azioni.
  • Forexil mercato dei cambi è un altro chiaro esempio di mercato finanziario, in cui le principali valute vengono scambiate a livello mondiale tra i principali centri economici finanziari.

Dejar un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.