Società per azioni

A differenza di altre società in accomandita semplice, questa distribuisce il capitale in diverse azioni che appartengono a determinati soci, siano essi collettivi o in accomandita. Allo stesso modo, richiede l’indicazione del tipo di società nella denominazione, nonché un capitale minimo stabilito per il suo consolidamento nel registro delle imprese.

Che cos’è la Società per azioni?

È il tipo di società commerciale in cui il capitale di ciascuno dei soci che la compongono sarà distribuito in azioni diverse. In altre parole, ci sarà la figura di un socio preposto alla gestione e al controllo della società in generale, e gli altri saranno soci accomandanti, che saranno i creditori di alcune azioni, ma non sono stati coinvolti nel processo decisionale. In realtà, questa definizione di società in accomandita per azioni la colloca nell’elenco delle società con tendenza al capitalismo, e la allontana da quelle di tipo personalista. Questo perché si concentra sulla costruzione di equità attorno ai soci accomandanti e non è relativo alla posizione del socio accomandatario.

Differenza tra società in accomandita semplice e società in accomandita per azioni

Entrambe le tipologie di società sono caratterizzate da alcune regole indispensabili per il loro consolidamento. Allo stesso modo, entrambi sono soci accomandanti e ci devono essere due tipi di soci, alcuni gruppi con responsabilità illimitate e altri soci accomandanti con obblighi limitati. Una delle differenze che si possono vedere tra questi tipi di società è quella nella società in accomandita semplice il carattere o la funzione è personalista e non viene stabilito un importo di capitale per consolidarlo e iniziare a correre. In caso di la società per azioni è di tipo capitalistae per il capitale è richiesto un importo minimo fissato in € 60.000, e ciascuno dei soci deve contribuire al raggiungimento del suo consolidamento.
Società a responsabilità limitata per azioni

Vantaggi e svantaggi della società per azioni

Abbiamo già accennato alle caratteristiche di questo tipo di società, ora specifichiamo alcuni fattori chiave di tipo positivo e negativo, che sono presenti in una società per azioni.

Vantaggi

  • Dopo la costituzione della società, possono essere annessi soci di tipo capitalista che investono nella società.
  • Nel caso di socio accomandante, la capacità di risposta è limitata al capitale versato all’inizio.
  • I soci accomandatari hanno una maggiore motivazione perché possono partecipare ai benefici diretti dell’azienda.

Svantaggi

  • I soci accomandatari acquisiscono un grado di responsabilità solidale.
  • Le procedure legali sono un po’ complicate, simili a quelle necessarie per consolidare una società.
  • Per il capitale è richiesto un contributo minimo, fissato in 60.000 euro.
  • I soci accomandanti non sono autorizzati a votare o prendere decisioni nella gestione della società.

Società a responsabilità limitata per azioni

Caratteristiche della società per azioni

Principalmente, questa tipologia di società in accomandita per azioni presenta alcune caratteristiche fondamentali, tra le quali spiccano le seguenti:

  • Per costituirlo occorre prima farlo mediante atto pubblico, per poi procedere al registro delle imprese.
  • Quanto al nome o alla ragione sociale, può contenere una propria denominazione, i nomi di tutti i soci o di alcuni di essi. Quello che so deve specificare è che si tratta di una società in accomandita per azioni, con la sigla “S. Com. Per A.”
  • Un libro di inventario e una contabilità devono essere tenuti annualmente, per acquisire tutte le transazioni e le operazioni che vengono eseguite.
  • Allo stesso modo, deve esserci un registro delle azioni nominative.
  • devono esistere due tipi di partnerpartner e collettivi.
  • Per iniziare viene stabilito un importo minimo di capitale, che è fissato a 60.000 euro.

Esempi di società in accomandita per azioni

Ecco alcuni esempi di società per azioni vantaggiose:

  1. Scuola: Un’altra opzione di business che si applica a questi esempi è una scuola o un centro educativo, poiché è nota la partecipazione dei partner che investono e dall’altro c’è il corpo docente che ne è responsabile.
  2. Pizzeria: una consegna di fast food o un’attività di tipo ristorante è un buon esempio di questo tipo di partnership. Perché all’interno di questo si combinano le tipologie di accomandanti, che investono nell’infrastruttura, e ci sono altri partner che sono responsabili dell’amministrazione e della gestione dei locali.

Dejar un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.